Group 2 Copy
mamma di Alessandro, 13 anni

Francesca

Ciao, sono Francesca e sono la mamma di Alessandro, un bambino che soffre d’asma da quando aveva 3 anni.
La strada per arrivare alla diagnosi di asma grave è stata lunga e piena di imprevisti; all’inizio ci dissero che Alessandro soffriva di asma bronchiale e che crescendo sarebbe passata, poi arrivò la diagnosi di allergia da pelo di gatto e solo successivamente quella di asma grave.
Alessandro non stava mai bene, non poteva correre, non poteva piangere, non poteva nemmeno ridere.

Abbiamo passato tutta la sua infanzia tra ospedali, visite mediche e cure. Mi ricordo una delle tante notti di attacchi e crisi d’aria; io e mio marito abbiamo deciso di risparmiare ad Alessandro l’ennesimo ricovero e calmarlo in casa, ci siamo riusciti ma il giorno successivo il medico ci ha detto che con quella scelta, dettata unicamente dall’amore, abbiamo messo a repentaglio la vita di nostro figlio.

Per me l’asma grave è lo sguardo pieno di paura di Alessandro, se avessi la certezza che per un giorno intero mio figlio potesse non avere attacchi d’asma… quello sarebbe il giorno più bello della mia vita!